Il Massiccio del Monte Rosa
Il Massiccio del Monte Rosa

Una Montagna da Record! Il Monte Rosa e la Valsesia sono componenti indissolubili di un unico territorio

I 4000 km circa di estensione lo rendono il massiccio più esteso delle Alpi e il secondo per altezza dopo il Monte Bianco.

Una montagna record, anche per la presenza del rifugio più alto d’Europa, la Capanna Regina Margherita, nonché della parete est, la più alta e ripida di tutte le alpi con caratteristiche simili a quelle himalayane e l’estrema Punta Dufour, con i suoi 4.634 metri d’altezza.

Il Rosa è anche un fenomeno visivo poiché è visibile da quasi tutte le località valsesiane, dalla “bassa” fino alle estreme località di fondovalle, con punti di osservazione stupenda del suo elegante ed esteso profilo, che nelle albe serene  illuminate dai raggi del sole si tinteggia di un suggestivo rosa, caratteristica che avrebbe popolarmente determinato il nome, derivato invece dalle antiche denominazioni latine dei grandi ghiacciai.

Delimitazione naturale tra Svizzera e Italia il  Monte Rosa, sebbene abbia a sua corona le vallate delle vicine Macugnaga, Gressoney, Ayas e Zermatt e in Svizzera la Mattretal e la Saastal,  ha nel versante valsesiano il suo profilo più spettacolare ed affascinante poiché da nessun altro territorio si presenta così ampio e panoramico.

La sua attenta osservazione aiuta a comprendere l’origine ed il modello di tutta la morfologia della terra valsesiana.

Il rifugio più alto d’Europa, la Capanna Regina Margherita sulla Punta Gnifetti, a 4559 m. di altitudine, deve la sua denominazione alla storica impresa della  Regina d’Italia Margherita di Savoia che tra il 18 e 19 Agosto 1893 salì coraggiosamente su quelle  cime.

Attualmente il rifugio è gestito dal Club Alpino Italiano di Varallo Sesia ed è un punto di appoggio per alpinisti e scienziati. Fin dai secoli  dei secoli il Monte Rosa è sempre stato una meta di primaria importanza per tutti gli amanti della montagna in quanto offre la possibilità di cimentarsi in quasi tutte le discipline sportive invernali ed estive, da quelle più semplici fino ad arrivare alle discipline alpinistiche più complicate.

A tale proposito è stato creato anche un nuovo itinerario panoramico che passa di rifugio in rifugio, denominato Tour del Monte Rosa che, ispirato agli antichi percorsi walser, ripercorre tutte le tappe più caratteristiche, offrendo squarci di paesaggio senza eguali. Tutti possono conoscere e provare questa nuova esperienza, grazie  alla possibilità di scegliere il proprio percorso in base alle proprie capacità fisiche eventualmente  usando anche mezzi o impianti di risalita.

Vette oltre i 4.000m

Punta Dufour – 4.634 m
Punta Nordend – 4.609 m 
Punta Zumstein – 4.563 m 
Punta Gnifetti – 4.559 m 
Lyskamm Orientale – 4.527 m 
Lyskamm Occidentale – 4.481 m 
Punta Parrot – 4.436 m 
Ludwigshöhe – 4.342 m 
Corno Nero – 4.322 m 
Castore – 4.221 m 
Piramide Vincent – 4.215 m 
Breithorn Occidentale – 4.165 m 
Breithorn Centrale – 4.160 m 
Breithorn Orientale – 4.141 m 
Breithornzwillinge – 4.106 m 
Polluce – 4.091 m 
Roccia Nera – 4.075 m 
Punta Giordani – 4.046 m 

  • RISTORANTI

    Alta Valsesia Ristoranti e trattorie
  • ACCOMODATION

    Alta Valsesia Accoglienza
  • Webcam

    Alta Valsesia Webcams
  • SITUAZIONE

    Alta Valsesia Situazione Meteo
Paolonet di Paolo Brignone